Loading...
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Sistemi di parcheggio automatico

Scopri i parcheggi automatizzati firmati Ecospace

Realizzare parcheggi in superficie senza necessità di scendere ai piani interrati oggi è possibile mettendo in atto un impianto sicuro e funzionale.
La necessità di creare nuovi sistemi di parcheggi automatizzati nasce dall’esigenza di trovare una valida soluzione adatta a consentire il parcheggio anche in spazi limitati, senza l’intervento del conducente. Grazie a questi nuovi progetti il parcheggio meccanizzato ha un dispositivo in grado di funzionare senza sistemi tradizionali ma piuttosto con sistemi antincendio, antiallagamento, antintrusione e ventilazione gestiti da un apposito sistema di controllo. Il parcheggio automatico auto è l’ideale per spazi medi e piccoli come scantinati, cortili o giardini, e un’azienda specializzata permette di realizzare sia quelli che richiedono un semplice raddoppio del box sia quelli “a fungo”.

L’impianto dei parcheggi automatici è gestito da un software specifico e innovativo che assicura ad ogni vettura una completa autonomia. La disposizione degli elementi modulari permette di comporre vari modelli di parcheggi automatici con sistema verticale, orizzontale, rotante, ibrido e circolare, con una composizione di parcheggio che va da un minimo di tre autovetture e senza limiti di numero. Grazie alla tecnologia, l’auto si sposta con autonomia dal luogo di parcheggio a quello di ritiro e l’accesso è consentito solo ai possessori di una scheda magnetica personalizzata, che protegge da furti, incidenti e atti di vandalismo.

L’impianto è assolutamente ecologico perché durante le operazioni di parcheggio il motore è spento e non c’è emissione di inquinamento acustico e neanche utilizzo e spreco di carburante. Nei luoghi dove è reso possibile l’energia necessaria per muovere le auto può essere generata da appositi impianti fotovoltaici montati sul tetto degli edifici. In commercio esistono sistemi dotati di una tecnologia ancora più complessa, che stabilisce la distanza attraverso un computer di bordo o un display informativo. Il sistema viene attivato al momento stesso dell’inserimento della retromarcia, e i sensori anteriori si accendono automaticamente con una velocità al di sotto dei 20 km/h.

Realizzare un parcheggio automatico rappresenta un grosso risparmio in fatto di tempo e carburante, e la loro realizzazione è una opportunità che anche in Italia si va diffondendo sempre più.
Affidarsi ad un’azienda esperta, che segua ogni fase del progetto, ossia dal sopralluogo sino alla messa in opera, è una prerogativa da tenere in conto per accedere a soluzioni su misura, in grado di soddisfare qualsiasi esigenza senza impatti negativi sul patrimonio architettonico.

Scopri la Categoria


Richiedi Informazioni

Privacy Policy (*) Letto e compreso

Attività di Marketing (*) AcconsentoNon acconsento